Hostaria Rò e Bunì

Villa Verucchio

via Molino Bianco 809, 47826 Villa Verucchio, Italia


 



 


Tipico ristorante romagnolo che punta molto sui bus tris di primi (cappelletti in brodo anche d'estate tagliatelle strozzapreti) , sulle grigliate e sulla piada per accompagnare il tutto. Essendo noi locali, lo troviamo abbastanza dozzinale, puntando più sulla quantità che sulla qualità del prodotto o della realizzazione/presentazione del piatto. Anche il locale e molto rustico al limite dello spartano. I... Altro 

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio
Territorio valorizzato sia come cucina sia come ambientazione. Si tratta di un vecchio mulino all'interno della Tenuta Amelia, confinante col Golf Club di Rimini. Parcheggio ampissimo. Consigliamo le sale al primo piano.

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio
Su indicazione di un amico,siamo andati in questa cascina in campagna,siamo arrivati verso le 14,00 con un discreto appetito,ci hanno servito subito,con porzioni abbondanti e ottime ,di vera cucina come si faceva una volta,gnocchi ,e tagliatelle fatte in casa,una grigliata fantastica di salsicce ,costine e pancetta di maiale,che non siamo riusciti a finire,delle patate al forno supreme,dolce fatto da loro,vin... Altro 

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio
Non ti delude mai. Sono anni che veniamo in questo ristorante e andiamo via sempre soddisfatti del cibo e del prezzo pagato. Cappelletti fatti in casa al brodo da lode. Ciccioli e piadina. Grigliate di carne e salumi. Il prezzo poi è in linea con la qualità dei prodotti. Senza tralasciare la location. Davvero particolare con tutte quelle stanzette dove... Altro 

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio
Posto veramente caratteristico. Il cibo è veramente buono. L'ambiente è rustico, del tipo che piace a me. Personale rapido e cortese, che altro dire?? Se la qualità dei ristoranti si riconosce dalle toelette, qui si resta stupiti! W la parlata romagnola!

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio
Come dal titolo i primi sono ottimi ma eccezionali gli gnocchi al formaggio di fossa. Un ristorante fuori città realizzato adattando un vecchio molino Ambiente rilassante e di gusto da andarci però nei giorni feriali Normale la griglia buona la tagliata al rosmarino Povera la cantina Rapporto prezzo qualità incredibile assolutamente non caro

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio
Ciclicamente ci rechiamo con la Nostra compagnia di amici da Ró e Bunì: ogni volta ci troviamo benissimo. Il cibo è ottimo, abbondante e cucinato alla perfezione. La Cameriera Patrizia è bravissima , con i nostri bambini ha sempre un occhio di riguardo. Ci ritorneremo sicuramente molto presto!

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio
Purtroppo a malincuore devo constatare un peggioramento continuo in questi ultimi anni. Siamo passati dal eccellenza di qualche anno fa ad un servizio scadente, con scuse assurde sul disservizio, e alcune portate non più al altezza della sua fama. Cappelletti scotti, strozzapreti che non sanno di nulla e carne un po' secca. Un vero peccato speriamo possa tornare quello di... Altro 

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio
siamo capitati in famiglia una domenica ed erano pieni zeppi ma sono riusciti a farci accomodare cibo ottimo come sempre qualità prezzo buono sempre molto carni il personale ottima la tagliata con i porcini . bravi continuate cosi.

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio
Gran calderone,meglio il servizio che il pranzo.1 Tagliatelle abbondanti ma di scarso livello1,tortelloni burro e salvia insipidi e purtroppo anche freddi. 1Grigliata classica,chiesto contorno gratinato,sono arrivate patate al forno,bottiglia di vino locale acqua,totale 49€. La cameriera molto brava

Hostaria Rò e Bunì - Villa Verucchio

Hostaria Rò e Bunì

Villa Verucchio

via Molino Bianco 809, 47826 Villa Verucchio, Italia





E' il Primo ristorante aperto all'interno della Tenuta Amalia.Ricavato in un antico mulino del '500, le cui macine ancora oggi si possono ammirare all'interno del ristorante, e citato in un editto di Papa Leone X.Perchè Rò e Bunì? Rò il pezzato rosso, di antica origine barbarica, che stava a destra e Bunì il paziente robustissimo italico a sinistra; sono i due buoi che venivano usati per l'aratura dei campi.Il menù comprende: salumi misti, insalatine, cappelletti e tagliatelle, passatelli, strozzapreti, gnocchi, ravioli, grigliata mista di carne, fegatini, tre tipi di formaggi tra cui il tipico squacquerone, dolci, frutta di stagione.Piatti, che naturalmente, vengono accompagnati dai grandi vini della Tenuta della Garisenda:Trebbiano, Sangiovese, Albana.

 


Home